25 gennaio 2022
Aggiornato 09:30
L'annuncio delle autorità locali

Messico, bambina-madre a 9 anni

Il padre ha 17 anni, le autorità sospettano stupro o abuso sessuale. La bambina è nata il 27 gennaio all'ospedale Zoquipan Hospital e alla nascita pesava due chili e 700 grammi

CITTÀ DEL MESSICO - Una bambina messicana di nove anni ha partorito nello stato di Jalisco, nella parte occidentale del Paese, dando alla luce una bambina. Lo hanno annunciato le autorità locali e i parenti.
«Aveva poco più di otto anni quando è rimasta incinta. Il padre è un ragazzo di 17 anni, ma non lo abbiamo trovato perchè è scappato», ha detto la madre della bambina,identificata soltanto come Dafne.

«Stiamo cercando questo ragazzo per sentire la sua versione della storia, perchè lei non capisce che cosa è accaduto. E' un caso di stupro o o di abuso sessuale su minore», ha dichiarato Jorge Villasenor, dell'ufficio del procuratore dello stato. La bambina è nata il 27 gennaio all'ospedale Zoquipan Hospital e alla nascita pesava due chili e 700 grammi. Mamma e figlia sono state dimesse dall'ospedale nel fine settimane e apparentemente sono in buone condizioni, ma l'ospedale ha già fatto sapere che sono già in programma diversi controlli vista la giovanissima età della mamma.