Boldrini, il gatto, la figlia e gli amici

Laura Boldrini inedita a Un giorno da pecora: vivo con il mio gatto Gigi Billo, non c'è di meglio

La Presidente della Camera Laura Boldrini, ospite oggi di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, ha risposto alle domande di Geppi Cucciari e Giorgio Lauro su alcuni aspetti, poco noti, della sua vita fuori dalla politica

ROMA - La Presidente della Camera Laura Boldrini, ospite oggi di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, ha risposto alle domande di Geppi Cucciari e Giorgio Lauro su alcuni aspetti, poco noti, della sua vita fuori dalla politica. A partire dal suo gatto: Gigi Billo. "Gigi è il mio gattone, nato nel 1999, è meraviglioso». Come mai questo singolare doppio nome? "Perché Gigi è il nome e Billo il cognome». Lei abita da sola col suo gatto? "Sì - ha detto la Boldrini a Rai Radio1 Un Giorno da Pecora - e vi voglio dire che non c'è formula migliore». Per quale motivo? "Perché uno fa come gli pare, praticamente. Io mi allargo: i vestiti, le scarpe, ed i libri..." Quindi lei è single, col gatto? "Beh, questo quadretto è pietoso però", ha risposto scherzando la Boldrini, che ha aggiunto: "Non si può stare meglio». E gli affetti? "Io ho i miei affetti: mia figlia, che è la cosa più importante. I miei fratelli, gli amici, i miei collaboratori, insomma un sacco di gente a cui voglio bene. E' bellissimo riuscire a stare bene senza sentire i vuoti. Quando uno vuole bene alle persone - ha concluso a Un Giorno da Pecora la Presidente della Camera - di vuoti non ne senti..."