23 febbraio 2019
Aggiornato 08:30
Tentato omicidio

Spara all'inquilino che non paga l'affitto, 26enne moldavo in fin di vita

L'uomo è in condizioni gravissime all'ospedale Cto di Torino dopo che il suo padrone di casa, un italiano di 56 anni, gli ha sparato tre colpi di rivoltella nella serata di ieri Potrebbe interessarti:

Spara all'inquilino che non paga l'affitto, 26enne moldavo in fin di vita
Spara all'inquilino che non paga l'affitto, 26enne moldavo in fin di vita ANSA

LEINI - Restano gravi le condizioni del 26enne di origini moldave che ieri sera è stato ferito da un colpo di pistola alla testa dal vicini di casa. Sottoposto nella notte ad una delicata operazione all'ospedale Cto di Torino,l'intervento è tecnicamente riuscito, ma la prognosi resta riservata.

La lite a Leini, nel Torinese

Il giovane è stato ferito alla testa da un proiettile calibro 22 da Michele Prima, arrestato con l'accusa di tentato omicidio dai Carabinieri e ora recluso nel carcere di Ivrea. Secondo quanto accertato dai carabinieri, sembra che il giovane ferito non pagasse l'affitto.