7 dicembre 2019
Aggiornato 04:30
Società

106 anni per la «nonna» più longeva del Chianti

Il suo segreto per vivere a lungo: «ottimismo, camminare e cibo genuino»

106 anni per la «nonna» più longeva del Chianti
106 anni per la «nonna» più longeva del Chianti ANSA

FIRENZE - Ha compiuto 106 anni Estella Caprotta, la «nonna» più longeva del Chianti che ha festeggiato il suo compleanno a San Casciano (Firenze). Nata Buenos Aires, Caprotta si è poi trasferita in Toscana, prima Livorno poi Firenze, dove è cresciuta insieme ai genitori e ad una delle due sorelle, fino ad approdare a San Casciano.

Ieri la festa di compleanno

Nel comune chiantigiano, Caprotta è ospite da alcuni anni di una residenza per anziani. Ieri la festa di compleanno e una torta con le candeline che la «nonnina» ha spento con gioia insieme ai familiari e, spiega una nota, alla presenza del sindaco di San Casciano Massimiliano Pescini.

I segreti della «lunga vita»

A chi le chiede quale sia il segreto per vivere a lungo e restare dinamici, Estella risponde «la serenità, ho sempre vissuto con entusiasmo e ottimismo, ho camminato tanto e mi piace farlo ancora, amo mangiare genuino e ho passato gli anni della mia vita a costruire relazioni, amicizie, l'affetto delle persone è fondamentale, l'aria di mare e quella di campagna mi hanno garantito una vita in salute».