18 dicembre 2018
Aggiornato 18:00

Furto in ospedale a Lavagna, denunciato operatore

Ritrovati oggetti preziosi dopo le indagini dei Carabinieri, scattate dopo la denuncia di un paziente

Auto dei Carabinieri - Immagine di repertorio
Auto dei Carabinieri - Immagine di repertorio (ANSA)

GENOVA - Derubava i pazienti dell'ospedale di Lavagna ricoverati nei reparti, compreso quello di terapia intensiva, ma è stato scoperto dai Carabinieri che lo hanno denunciato. Nei guai è finito un operatore socio sanitario che lavora nell'ospedale. Le indagini sono scattate dopo la denuncia di un paziente a cui era stato rubato un orologio del valore di 5 mila euro.

INDAGINI - L'uomo ha raccontato di averlo lasciato per alcuni minuti appoggiato sul comodino della sua stanza. Nel corso della perquisizione, i militari hanno trovato nell'armadietto dell'operatore l'orologio rubato e altri oggetti preziosi frutto di precedenti colpi; un altro orologio e una catenina d'oro di un altro paziente e una fede nuziale sfilata a una ricoverata di 92 anni.