16 dicembre 2018
Aggiornato 18:00

Scritte-choc: la Digos acquisisce i filmati

Dopo le parole apparse su un muro contro Scirea e le vittime dell'Heysel

Scritte-choc: la Digos acquisisce i filmati
Scritte-choc: la Digos acquisisce i filmati (ANSA)

FIRENZE - La Digos di Firenze sta acquisendo i filmati delle telecamere installate in strada per risalire all'autore o agli autori della scritta-choc contro Scirea e le vittime dell'Heysel apparsa ieri prima della gara Fiorentina-Juventus, a qualche centinaio di metri dallo stadio Franchi, fuori dalla zona di prefiltraggio dei tifosi.

LA SCRITTA - Nella scritta si legge «Heysel -39, Scirea brucia all'inferno», con il nome di Scirea che è stato anche corretto: al posto della c era stata inizialmente scritta la lettera «h».