18 febbraio 2019
Aggiornato 08:00
Cronaca

Chiara Appendino minacciata di morte: ecco la lettera minatoria

La sindaca di Torino: «Magari è solo uno scherzo di cattivo gusto». La solidarietà di Luigi Di Maio

La lettera postata su Facebook da Chiara Appendino
La lettera postata su Facebook da Chiara Appendino

TORINO - «Questa è la lettera anonima che ho ricevuto questa mattina e per la quale ho appena sporto querela. Magari si tratta semplicemente di uno scherzo di cattivo gusto ma una cosa è certa: continuerò a svolgere con serenità il ruolo per il quale sono stata eletta». Lo scrive la sindaca di Torino, Chiara Appendino, pubblicando su Facebook la foto della lettera minatoria che dichiara di aver ricevuto. 

Il testo della lettera minatoria
Questo il testo che si legge sulla foto del biglietto, indirizzato a «Famiglia Appendino», scritto in stampatello e praticamente senza punteggiatura: «Bastarda cagna juventina tu e la tua setta di pazzoidi e falliti 5 stelle avete ucciso Torino. Adesso devi morire sappiamo dove vivi tu e la tua famiglia dormi molto preoccupata merda».

La lettera postata su Facebook da Chiara Appendino
La lettera postata su Facebook da Chiara Appendino ()

La solidarietà di Di Maio 
«Massima solidarietà per la nostra sindaca Chiara Appendino»: lo scrive il leader M5s Luigi Di Maio, su Facebook, postando la foto della lettera minatoria di cui ha dato notizia la stessa prima cittadina del capoluogo piemontese.