18 dicembre 2018
Aggiornato 17:30

Vercelli, lavori in corso per il rifacimento di neonatologia al Sant'Andrea

Il reparto dedicato ai piccoli immaturi cambia volto e posto. Per allestire la nuova struttura verrà, infatti, utilizzata un’altra ala della pediatria

VERCELLI - Partiti nei primi giorni di marzo i lavori per il rifacimento della patologia neonatale dell’Ospedale Sant’Andrea di Vercelli. Il reparto dedicato ai piccoli immaturi cambia volto e posto. Per allestire la nuova struttura verrà, infatti, utilizzata un’altra ala dell’attuale reparto di pediatria e questo consentirà di assicurare continuità assistenziale ai piccoli pazienti. L’intervento prevede una rivisitazione completa secondo le logiche più moderne; una nuova impostazione che consentirà anche una riorganizzazione interna più funzionale per gli operatori. È il primo step di una ristrutturazione ampia che interesserà anche altri spazi all’interno dell’area di degenza. L’obiettivo è poter contare entro aprile sulla nuova patologia neonatale.

Un ospedale sempre più confortevole
«Un investimento – afferma il direttore generale dell’ASL VC Chiara Serpieri – che insieme agli altri interventi avviati e previsti contribuisce all’innovazione strutturale di un presidio ospedaliero già da tempo coinvolto in importanti innovazione organizzative e tecnologiche per rendere la struttura sempre più confortevole e a misura di paziente» .