19 settembre 2018
Aggiornato 02:30

Foibe, sindaco Raggi accompagna gli studenti in viaggio-ricordo

La prima cittadina della Capitale oggi sarà insieme ai ragazzi romani in visita nei luoghi dell'eccidio. Tra le tappe ci sarà la Foiba di Basovizza
La sindaca di Roma Virginia Raggi oggi in visita con gli studenti romani nei luoghi delle Foibe
La sindaca di Roma Virginia Raggi oggi in visita con gli studenti romani nei luoghi delle Foibe (ANSA/GIUSEPPE LAMI)

ROMA - Oggi è il giorno del viaggio del ricordo per molti studenti romani per la sindaca di Roma Virginia Raggi e per un gruppo di studenti romani comincera' il viaggio del ricordo sui luoghi delle Foibe. Con loro anche alcuni testimoni di quel dramma che furono gli eccidi ai danni della popolazione italiana della Venezia Giulia e della Dalmazia, avvenuti durante la seconda guerra mondiale, ad opera dei partigiani jugoslavi.

L'annuncio a Febbraio
La visita era stata annunciata da Virginia Raggi a metà febbraio: "Ci sarà un viaggio del ricordo, ai primi di marzo, e accompagnerò io i ragazzi" aveva detto il sindaco di Roma in Campidoglio a margine della cerimonia per la celebrazione del Giorno del Ricordo dei Martiri delle 
Foibe Istriane e dell'Esodo delle popolazioni Giuliano-Dalmate. "Questa iniziativa fa parte di un percorso che il Comune ha avviato da anni - aveva aggiunto - attraverso i viaggi della memoria e del ricordo, e che continuiamo a portare avanti cercando di non far vivere ai ragazzi il singolo evento, ma di costruire un percorso, affinché le nuove generazioni sappiano che la storia è parte del nostro presente ed è fondamentale per la costruzione del nostro futuro".

La giornata di oggi
Il programma di oggi inizia inizia alle 11 quando è prevista la deposizione di una corona al sacrario di Redipuglia; poi, alle 12.30 la sindaca terrà un discorso al centro raccolta profughi di Patrociano e a seguire potrebbe vedere il sindaco di Trieste Roberto Dipiazza. Alle 15 Raggi deporrà un'altra corona alla Foiba di Basovizza dove pure fara' un intervento. Alle 18 e' previsto un incontro con la comunita' italiana di Rovigno. Il viaggio si chiama 'il dramma del confine orientale italiano tra Foibe ed esodo' ed ha l'obiettivo di offrire agli studenti la possibilita' di maturare la memoria di quello che e' accaduto in questi territori. Martedi' alle 8.30 in agenda c'e' la visita al centro ricerche storiche di Rovigno, alle 12 alla scuola italiana di Pola e alle 16 l'incontro con la comunita' italiana. In serata il sindaco Raggi potrebbe prender parte ad un incontro con attivisti e portavoce del Movimento 5 Stelle a Trieste. Mercoledi' mattina la sindaca deporra' dei fiori all'ingresso della Risiera San Sabba.