17 gennaio 2021
Aggiornato 19:00
furti e rapine

«Al ladro!», gruppo di giovani sventa furto in auto

Stanotte, alcuni giovani che si trovavano in via Airaghi hanno visto un uomo infilato con il busto nel finestrino infranto di un’auto parcheggiata, intento a frugarne l’interno

GENOVA - I poliziotti delle volanti hanno arrestato un 40enne marocchino responsabile di rapina impropria.

Tenta di rubare dentro un’auto
Stanotte, alcuni giovani che si trovavano in via Airaghi hanno visto un uomo infilato con il busto nel finestrino infranto di un’auto parcheggiata, intento a frugarne l’ interno. Capendo che si trattava di un furto gli hanno intimato di fermarsi e hanno chiamato la Polizia.

L’arresto
Il ladro, vistosi scoperto, ha tentato di scappare in direzione Pegli ma il gruppo di ragazzi lo ha inseguito. Durante la fuga, per tentare di seminarli, gli ha lanciato contro una bottiglia di vetro trovata per terra, ma non è riuscito nel suo intento, infatti in via Prà i giovani sono riusciti a fermarlo e a consegnarlo ai poliziotti appena giunti. Al 40enne, che ha a suo carico numerosi precedenti, è stato sequestrato un martelletto infrangi vetro che celava dentro i pantaloni.