13 novembre 2018
Aggiornato 23:00

Minorenni lanciano sassi in autostrada, quattro denunciati

I ragazzini si stavano divertendo a sorvolare i sassi tra le due carreggiate per farli ricadere dall’altra parte. Sono stati accompagnati a casa e denunciati
Minorenni lanciano sassi in autostrada, quattro denunciati
Minorenni lanciano sassi in autostrada, quattro denunciati (Foto d'archivio)

GENOVA - Si divertivano a lanciare sassi dal cavalcavia sui mezzi che percorrevano l’autostrada. Otto ragazzini, tutti minorenni, sono stati denunciati per danneggiamento e attentato alla sicurezza dei trasporti. E’ accaduto nel pomeriggio di ieri, quando all’altezza del Km 93 dell’autostrada A12 Genova-Rosignano, l’autista di un autobus che stava rientrando a Genova ha sentito un forte colpo sul parabrezza e verificando che un sasso gli aveva infranto parte di esso, ha deciso di chiamare la polizia stradale.

La denuncia
Gli agenti, giunti sul posto e dopo aver ricevuto un’altra segnalazione simili, hanno scovato alcuni motorini parcheggiati sulla strada sterrata che costeggia il fiume e, poco dopo, gli 8 ragazzi, tutti 17enni della zona. Questi si stavano divertendo a sorvolare i sassi tra le due carreggiate per farli ricadere dall’altra parte. Sono stati accompagnati a casa e denunciati.