23 gennaio 2021
Aggiornato 14:30
Musica classica

Grande attesa per il «Paganini Genova Festival»

Dal 27 al 29 ottobre Genova sarà città della musica e della cultura con una tre giorni dedicata interamente al violinista genovese famoso in tutto il mondo. Ecco quello che vi attende

GENOVA - Dal 27 al 29 ottobre, si svolgerà la prima edizione del Paganini Genova Festival, tre giorni dedicati alla figura del grande violinista genovese. Il programma prevede concerti, eventi culturali, conferenze, e percorsi guidati, con lo scopo di attrarre pubblici di natura e provenienza diversa. Questa importante manifestazione, che si ripeterà con cadenza annuale, sarà un prologo al 55mo concorso internazionale di violino Premio Paganini, premio di cadenza triennale, che si terrà a Genova dal 5 al 14 aprile 2018. Il Premio Paganini è stato fondato nel 1954 con l’obiettivo di scoprire giovani talenti e ha nel tempo laureato artisti importanti come Salvatore Accardo, Gidon Kremer e Leonidas Kavakos. Il vincitore dell’ultima edizione, nel 2015, è stato il coreano Yang In Mo. Per l'edizione che avverrà nel 2018, la possibilità per la presentazione delle candidature al concorso si è conclusa il 20 luglio con 104 domande di giovani musicisti, che sono suddivise quasi equamente tra uomini e donne: 53 ragazzi e 51 ragazze. L’Oriente compone la maggioranza: 20 partecipanti dal Giappone, 14 i cinesi, 4 i sud coreani e 2 i violinisti provenienti da Hong Kong e Taiwan. L’Italia parteciperà con 11 violinisti e porterà anche il più giovane partecipante: Giuseppe Gibboni, nato nel 2002 a Salerno. Molte altre sono le nazioni rappresentate. Spiccano i 12 iscritti dalla Russia e gli 11 dagli Stati Uniti. Seguono, poi, Canada, Francia, Kazakhstan, Polonia, Romania, Turchia, Ucraina, Austria, Bulgaria, Germania, Grecia, Lettonia, Norvegia, Regno Unito, Repubblica Ceca, Spagna, Brasile, Georgia, Estonia.

I concerti
La nostra città è stata scelta come luogo per la preselezione dalla maggior parte dei concorrenti, seguita nell’ordine da Vienna, New York, Guangzhou e Mosca. Tutti i concerti ed eventi del Paganini Genova Festival, ad esclusione dei due concerti al Teatro Carlo Felice e della prova generale aperta per le scuole, sono ad ingresso libero. Partner del Comune di Genova per il Paganini Genova Festival sono: la Regione Liguria, laCompagnia di San Paolo, l’associazione Amici di Paganini, il Conservatorio Nicolò Paganini e la Fondazione Hruby che ha finanziato la protezione della "sala Paganini" a Palazzo Tursi, dove sono custoditi i cimeli del maestro. Il Premio Paganini – che ora ha cadenza triennale -  è stato fondato nel 1954 con l’obiettivo di scoprire giovani talenti e ha nel tempo laureato artisti importanti come Salvatore Accardo, Gidon Kremer e Leonidas Kavakos. Il vincitore dell’ultima edizione, nel 2015, è stato il coreano Yang In Mo. Per infromazioni dettagliate sugli eventi e sui concerti: www.comune.genova.it.