15 ottobre 2019
Aggiornato 15:30
furti

Finti tecnici rubano a un'aziana 40mila euro di gioielli

I due hanno convinto la vittima ad aprire la cassaforte ed estrarre gli oggetti di valore affinché non venissero danneggiati dalle operazioni di manutenzione delle tubature. Indagini in corso

GENOVA - E’ di 40mila euro il bottino che due malviventi hanno sottratto a un’anziana di 80 anni residente nel quartiere di Pegli, a Genova. I due truffatori si sono presentati alla signora come due (finti) tecnici dell’acqua. Con la scusa di controllare le tubature sono prima riusciti ad entrare in casa per poi chiedere alla donna di far vedere loro la cassaforte.

Distraggono la donna e rubano dalla cassaforte
I due hanno convinto la vittima ad aprire la cassaforte ed estrarre gli oggetti di valore affinché non venissero danneggiati dalle operazioni di manutenzione delle tubature. Dopo aver distratto l’anziana, i malviventi hanno arraffato 40mila euro di oggetti preziosi più 1000 euro di contanti e sono fuggiti. Inutile l’intervento della polizia chiamata e accorsa sul luogo che non ha potuto fare altro che constatare il furto.

Indagini in corso
Sono in corso le indagini per rintracciare i malviventi che potrebbero aver colpito altre volte a Pegli.