28 settembre 2020
Aggiornato 00:30
un folle gesto inspiegabile

Roma, 45enne trovato morto impiccato al parco giochi dei bambini

Ieri mattina nel parco del Pineto, nella zona di Forte Braschi, è stato rinvenuto il cadavere di un uomo

ROMA - Una tragedia terribile quella che si è consumata ieri nella Capitale. E un giallo inquietante ancora tutto da decifrare. Il cadavere di un uomo è stato ritrovato ieri mattina nel parco giochi del Pineto, a Roma.

Il ritrovamento del corpo al parco giochi
Ieri mattina nel parco del Pineto, nella zona di Forte Braschi, è stato rinvenuto il cadavere di un uomo. E' stato trovato da un passante che attraversava il parco giochi dedicato ai bambini sito all'interno dell'area verde capitolina. L'uomo, dall’apparente età di 45 anni, si sarebbe impiccato con una sciarpa lunga due metri utilizzando uno dei giochi della zona ludica all'interno della Pineta Sacchetti.

Qualcosa di strano
E' probabilmente un italiano, ma la sua identità è ancora ignota. Al momento del suicidio indossava un paio di jeans, un giubbotto e una tracolla nera. Tuttavia, la posizione anomala nella quale è stato ritrovato il corpo lascerebbe più di qualche dubbio agli investigatori sulle modalità del folle gesto: il cadavere aveva il piede e il braccio destro incastrati nella corda dello scivolo, mentre con la gamba destra sfiorava il pavimento.