28 settembre 2020
Aggiornato 21:30
61enne incastrato dalla Polizia locale

80mila euro di multe evase: denunciato per falso

Aveva collezionato 800 multe, l'ultima a dicembre, quando sono scattate le indagini che hanno portato all'identificazone e alla denuncia dell'uomo

ROMA – Gli agenti del Gruppo Trevi hanno rintracciato e denunciato per falso un 61enne accusato di aver evaso 80mila euro di multe al Comune di Roma. L'uomo, titolare di una società antifurti, aveva già alle spalle numerosi provvedimenti amministrativi, oltre la revoca della patente di guida, a causa dei settanta punti persi.

800 multe
800 multe, accumulate con quattro diversi veicoli, che, sistematicamente, venivano consegnata all'indirizzo di residenza – che corrispondeva con quello della società. Gli agenti hanno più volte raggiunto l'indirizzo indicato, trovandosi di fronte, però, ad un box, ovviamente inabitato.

L'ennesima infrazione
A dicembre l'ennesima infrazione: una pericolosa manovra in Largo del Tritone gli aveva fatto guadagnare ancora una multa. L'uomo non aveva, però, presentato i documenti richiesti e questo aveva fatto scattare le indagini. Dopo numerosi appostamenti, sempre in zona Tritone, il 14 marzo scorso gli agenti della Polizia locale sono riusciti a rintracciare l'uomo. Una volta identificato, il 61enne è stato accompagnato presso gli uffici del Comando di via della Greca, dove è stato denunciato all'Autorità giudiziaria per false attestazioni e truffa al Comune di Roma.