18 settembre 2020
Aggiornato 13:00
Imbracciava un fucile da caccia

Roma, terrore nella stazione Flaminio della metro A: fermato un uomo armato

I passeggeri della metro A che questa mattina sono passati dalla stazione di piazzale Flaminio hanno vissuto momenti di terrore.

ROMA - Terrore nella metro A, presso la stazione di piazzale Flaminio. Questa mattina un uomo con un fucile da caccia si aggirava vicino la banchina con fare sospetto.

Terrore a piazzale Flaminio
I passeggeri della metro A che questa mattina sono passati dalla stazione di piazzale Flaminio hanno vissuto momenti di terrore. Intorno alle 8,30, un giovane è stato visto aggirarsi nei pressi della banchina imbracciando un fucile. I primi a notarlo sono stati alcuni militari in servizio di pattuglia nella stazione, che hanno subito dato l'allarme.

Era un fucile da caccia
Immediato l'intervento della Polizia, che ha individuato il giovane e lo ha fermato e disarmato. Dai successivi controlli è stato chiarito che l'arma in mano al ragazzo, di nazionalità ucraina, era un fucile ad aria compressa e in tasca aveva  delle munizioni calibro 12 da caccia. Il giovane è stato denunciato per procurato allarme. I fatti ricordano quelli della stazione Termini: quando un padre se ne andò in giro con un fucile giocattolo - regalo di compleanno per il figlio - senza essere fermato.