22 settembre 2020
Aggiornato 13:00
le cause sono ancora ignote

Incendio in un palazzo in centro a Roma, un uomo muore ustionato

L'incendio è divampato questa notte, intorno alle ore 3, in una palazzina di via del Governo Vecchio, nel cuore del centro storico di Roma

ROMA - Un tragico risveglio quello di stamattina, nella Capitale. Un uomo di 69 anni è morto ustionato in un incendio divampato nel cuore di Roma.

L'incendio in via del Governo Vecchio
L'incendio è divampato questa notte, intorno alle ore 3, in una palazzina di via del Governo Vecchio, nel cuore del centro storico di Roma. Nessuno ha dato l'allarme, e ad accorgersi di quanto stava accadendo è stata proprio una pattuglia di Carabinieri della compagnia Roma Centro che passava da quelle parti e ha notato le fiamme. I Carabinieri hanno quindi chiamato i Vigili del Fuoco, cercando nel frattempo di intervenire come possibile.

La morte del 69enne
Per spegnere l'incendio sono state necessarie 4 squadre che hanno lavorato fino all'alba. Le fiamme sono divampate in un appartamento al secondo piano dello stabile, ma le cause sono ancora ignote. Ad avere la peggio un uomo di 69 anni, che si trovava nell'appartamento, ed è morto ustionato. Anche uno dei carabinieri intervenuti nelle operazioni è rimasto lievemente intossicato.