25 aprile 2024
Aggiornato 04:30
Indagini in corso

Appalti a Viterbo, 3 persone arrestate per turbativa d'asta

E' stato contestato il reato di turbativa d'asta a tre soggetti che avrebbero condizionato alcune gare d'appalto in provincia di Viterbo

ROMA - Turbativa d'asta. Per questa accusa sono stati arrestati tre soggetti che avrebbero condizionato alcune gare d'appalto in dei comuni della provincia di Viterbo. Dalle prime ore della mattina, su disposizione della Procura della Repubblica, militari del comando carabinieri e della Forestale hanno dato esecuzione al provvedimento cautelare.

Le «gare» truccate
Le «gare» a cui si fa riferimento sono state effettuate nei comuni di Grotte di Castro, Villa San Giovanni in Tuscia e Civita Castellana nel periodo compreso tra il settembre 2014 e l'agosto 2015. Le commesse riguardano servizi legati alla gestione della pubblica illuminazione ed impianti termici.

Le indagini in corso
Sono in corso, in varie province, altre 7 perquisizioni domiciliari a carico di altrettanti indagati e acquisizioni documentali in alcuni comuni della provincia di Viterbo. Ulteriori particolari saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà, alle 11, al comando dei carabinieri di Viterbo.

(con fonte Askanews)