6 dicembre 2019
Aggiornato 02:30
Anniversari

Roma festeggia i 100 anni del Coni

In occasione delle celebrazioni per il centenario del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, il Foro Italico di Roma sarà al centro di tre progetti legati all'arte, volti a trasmettere i valori dello sport per mezzo della cultura

ROMA - In occasione delle celebrazioni per i 100 anni del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, il Foro Italico di Roma sarà al centro di tre progetti legati all'arte, volti a trasmettere i valori dello sport per mezzo della cultura. Domenica 8 giugno, sarà inaugurato il progetto di arte pubblica "Iconica", a cura di Bartolomeo Pietromarchi e Maria Alicata, un percorso urbano con 100 immagini dei più importanti e promettenti artisti italiani e internazionali sul tema dell'arte e dello sport: da William Kentridge a Marina Abramovic, Maurizio Cattelan, Michelangelo Pistoletto, fino a giovani della nuova scena artistica contemporanea. L'inaugurazione sarà alle 18 presso il Ponte della Musica Armando Trovajoli e il progetto sarà visibile fino al 21 settembre. Inoltre, ci sarà l'installazione sonora 12h di Donato Dozzy, a cura di Bartolomeo Pietromarchi, una performance live che propone una reinterpretazione musicale della nuova architettura del Ponte creata sulla base di uno studio delle dinamiche spaziali della struttura. 12h sarà attiva tutti i giorni dalle 10 alle 22, dal 9 al 15 giugno 2014. Lunedì 9 giugno ci sarà poi l'inaugurazione dalle 19.30 di "Titina Maselli. Essere in movimento" (dal 10 giugno al 27 luglio presso la Casa delle Armi di Roma), un'importante retrospettiva sull'artista Titina Maselli (Roma, 1924 - 2005), a cura di Bartolomeo Pietromarchi. Si tratta della prima grande mostra dedicata all'artista dopo la sua scomparsa incentrata sulle opere con soggetti sportivi che Maselli elabora, fin dalla fine degli anni Quaranta e per quasi cinque decenni, a partire da immagini di calciatori, ciclisti e pugili colti nel pieno dell'azione.