4 giugno 2020
Aggiornato 10:30
Rifiuti

Sequestrata discarica abusiva nell'alessandrino

La Gdf ha posto i sigilli ad una discarica abusiva a Bosco Marengo (Al), nei pressi della statale dei Giovi. Trovati olii esausti, lastre di Eternit, elettrodomestici e batterie

ALESSANDRIA - Sequestrata dai finanzieri del nucleo di Polizia Tributaria di Alessandria una discarica abusiva a Bosco Marengo (Al), nei pressi della statale dei Giovi. All'arrivo delle Fiame Gialle nell'area, gestita da un italiano, erano al lavoro due persone intente a smantellare vecchie autovetture, i cui rifiuti speciali, da olii esausti a parti meccaniche, venivano stoccati nel terreno. All'interno di un capannone pericolante poi sono state trovate lastre di Eternit, carcasse di elettrodomestici e batterie. I militari hanno inoltre sequestrato 200 chilogrammi di rame. Il titolare dell'attivita' è stato denunciato per ricettazione, per violazione delle norme in materia ambientale e per la gestione di veicoli fuori uso, senza avere un impianto idoneo di trattamento delle scorie. Identificato inoltre un marocchino, che lavorava in nero nella discarica.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal