10 dicembre 2019
Aggiornato 03:30
Rifiuti

Sequestrata discarica abusiva nell'alessandrino

La Gdf ha posto i sigilli ad una discarica abusiva a Bosco Marengo (Al), nei pressi della statale dei Giovi. Trovati olii esausti, lastre di Eternit, elettrodomestici e batterie

ALESSANDRIA - Sequestrata dai finanzieri del nucleo di Polizia Tributaria di Alessandria una discarica abusiva a Bosco Marengo (Al), nei pressi della statale dei Giovi. All'arrivo delle Fiame Gialle nell'area, gestita da un italiano, erano al lavoro due persone intente a smantellare vecchie autovetture, i cui rifiuti speciali, da olii esausti a parti meccaniche, venivano stoccati nel terreno. All'interno di un capannone pericolante poi sono state trovate lastre di Eternit, carcasse di elettrodomestici e batterie. I militari hanno inoltre sequestrato 200 chilogrammi di rame. Il titolare dell'attivita' è stato denunciato per ricettazione, per violazione delle norme in materia ambientale e per la gestione di veicoli fuori uso, senza avere un impianto idoneo di trattamento delle scorie. Identificato inoltre un marocchino, che lavorava in nero nella discarica.