12 luglio 2020
Aggiornato 18:30
Sinistra ecologia e libertà

Cento (Sel): «A Roma non c'è emergenza illegalità ma una grande e drammatica crisi sociale»

Il presidente dell'assemblea nazionale di Sinistra Ecologia Libertà ha risposto al piano per la Capitale presentato dal ministro dell'Interno Angelino Alfano: «Apre di fatto la campagna elettorale su Roma confidando nella crisi in Campidoglio e nelle elezioni comunali anticipate»

ROMA - Paolo Cento, presidente dell'assemblea nazionale di Sinistra Ecologia Libertà ha risposto al piano per la Capitale presentato dal ministro dell'Interno Angelino Alfano: «Il ministro Alfano con l'intervista di stamani al Messaggero apre di fatto la campagna elettorale su Roma confidando nella crisi in Campidoglio e nelle elezioni comunali anticipate. Ma a Roma non c'e' emergenza illegalita' ma una grande e drammatica crisi sociale che richiede interventi straordinari soprattutto nelle periferie. L'ostracismo di questo governo verso la Capitale - conclude Cento - è veramente insopportabile».