19 settembre 2019
Aggiornato 10:00
Giustizia

L'associazione magistrati: «Respingeremo le aggressioni ai Pm»

Il Presidente dell'ANM Luca Palamara: «Non arretreremo di un millimetro in difesa dei principi»

ROMA - I numerosi attacchi rivolti da esponenti della maggioranza contro i magistrati che indagano sul caso Ruby e sul presidente del Consiglio non sono una novità: è questa la valutazione che Luca Palamara, presidente dell'Associazione nazionale magistrati, fa, conversando con i cronisti a margine di un convegno sulla giustizia.
«Né da oggi né da ieri - ha detto - un giorno sì e l'altro pure si vedono questi attacchi contro una fondamentale istituzione dello Stato. Non da oggi ma da sempre, con fermezza e dignità abbiamo respinto queste aggressioni e continueremo a farlo».
«Non arretreremo di un millimetro - ha avvertito ancora Palamara - nella difesa dei principi, senza prendere lezioni da nessuno».