28 gennaio 2020
Aggiornato 01:00
Informazione

Cronista in ospedale, la scorta di Maroni è estranea

Lo precisa la Questura di Napoli: la giornalista è stata bloccata dal personale di Polizia

NAPOLI - La Questura di Napoli, precisa in una nota, che la giornalista di Sky Tg24 rimasta contusa questa mattina a Napoli durante la visita del ministro dell'Interno, Roberto Maroni, non è stata fermata dal personale addetto alla scorta del titolare del Viminale. Nell'esprimere «dispiacere» per l'episodio accaduto, la Questura precisa che la cronista «è stata bloccata dal personale di polizia impegnato a consentire il regolare deflusso del signor ministro e delle altre autorità al termine del convegno. Nessun intervento - conclude la nota - è stato effettuato dal personale addetto alla scorta del ministro Maroni».