25 gennaio 2020
Aggiornato 22:30

Enelcuore finanzia la teleassistenza agli anziani in difficoltà

ROMA - Fondazione per il Sud ha individuato  alcuni c.d. Progetti Esemplari, ovvero iniziative che per contenuto innovativo, rappresentatività delle partnership coinvolte, impatto e rilevanza territoriale possano divenire modelli di riferimento per favorire l’infrastrutturazione sociale nel Mezzogiorno.
Trai i progetti individuati da Fondazione per il Sud, EnelCuore  ha deciso  di  sostenere tre  iniziative , rispettivamente nelle città di Napoli, di Bari e di Reggio Calabria.

Tutti i progetti sono finalizzati, sia pure con attività differenziate, ad allargare  il quadro dei servizi di assistenza domiciliare offerti  agli anziani .

In particolare il progetto, elaborato da Sanitelgest,  che diverrà operativo in Calabria  , concerne l’attivazione  di un servizio di telesoccorso, teleassistenza e telecontrollo mediante  rivolto ad anziani in condizioni di non autosufficienza e di disagio anche economico.

Bagnara Calabra, Fiumara, Palmi, Mormanno, Rizziconi, San Roberto, Sant’Alessio in Aspromonte, sono i comuni interessati  dall’iniziativa si trovano nelle  provincie di Reggio Calabria e Cosenza, si tratta di  piccoli centri nei quali l’invecchiamento  progressivo  della popolazione ed il  calo demografico pone seri problemi sotto il profilo socio-sanitario.

EnelCuore, finanziando TeleSanitel vuole  rimuovere o le situazioni di isolamento in cui si vengono a trovare, soprattutto, le persone anziane, per di più in condizioni di disagio economico, stimolando la creazione di reti di sostegno e mutuo-aiuto.

Dopo questa prima fase, i servizi di teleassistenza, telecontrollo, e telesoccorso, saranno integrati sia da interventi ricreativi e di assistenza domiciliare, erogati dalle Associazioni di Volontariato locali, che da un Centro di Ascolto rivolto ai familiari degli anziani coinvolti nel progetto.

«Telesanitel» sarà presentato alla stampa nel corso di una conferenza che si terrà  lunedì 1 marzo a  Reggio Calabria alla presenza   di Attilio Tucci, Assessore alle Politiche Sociali della provincia di Reggio Calabria, di EnelCuore, di Sergio Righetti,  Direttore della Fondazione per il Sud , e dei  sindaci dei comuni coinvolti nel progetto.