28 maggio 2020
Aggiornato 21:30
Cronaca. Friuli

Inseguimento a 210 all'ora da Udine a Padova: un arresto

Un 23enne tedesco scappato al controllo della stradale

UDINE - Oltre 200 chilometri di inseguimento a 210 km/orari sull'autostrada A23 Udine-Tarvisio e sulla A4 Venezia-Verona. In manette è finito un 23enne tedesco, ma ancora ora non si conoscono i motivi della sua folle fuga davanti alle forze dell'ordine. Tutto si è svolto stanotte attorno alle 2.30: 'preda' un'auto con targa tedesca, una Bmw, inseguita dalla stradale.

Gli agenti hanno controllato la vettura ma il conducente, consegnata la carta di circolazione ed una carta di credito, improvvisamente è salito in auto e si è dato alla fuga in direzione di Palmanova. Immediato l'allarme. L'auto è stata avvistata all'altezza di Cessalto, nel trevigiano, in direzione Milano da una pattuglia della polizia stradale di San Dona' di Piave, scattata all'inseguimento.

Per agevolare le operazioni il centro operativo della stradale di Padova ha organizzato una manovra di rallentamento del traffico in direzione Milano, creando un incolonnamento di veicoli che ha costretto il fuggitivo a diminuire l'andatura e, quindi, a fermarsi. Durante l'inseguimento sono stati esplosi numerosi colpi di arma da fuoco a scopo intimidatorio e tre agenti sono stati costretti a ricorrere alle cure dei sanitari dell'ospedale di Vicenza con prognosi di 10 giorni ciascuno.

Dopo il fermo l'uomo è stato accompagnato in questura a Padova per l'identificazione attraverso il centro di cooperazione internazionale di polizia di Thorl Maglern: identificato in Jens Gericke, nato a Giessen, in Germania, il 23enne è stato arrestato per tentato omicidio, resistenza, lesioni personali, danneggiamento dei beni dello stato e insolvenza fraudolenta. Al momento non sembra che l'uomo, che all'atto dell'arresto aveva fornito false generalità, abbia pendenze in atto sia in italia sia in Germania e non si comprendono, quindi, i motivi della fuga e della reazione del conducente.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal