20 ottobre 2019
Aggiornato 03:30
Meteo. Italia

Maltempo, in arrivo la neve anche a bassa quota

Soprattutto al centro nord. Precipitazioni su regioni meridionali e neve sopra i 600-800 metri

ROMA - Persiste sull'Italia l'aria fredda di origine polare che porterà da domani pomeriggio-sera condizioni di tempo perturbato su gran parte delle regioni centro-settentrionali, con nevicate a basse quote. Infatti, già nel pomeriggio di domani venerdì 18 dicembre una nuova perturbazione proveniente dalla Francia inizierà ad interessare le regioni settentrionali, a partire dal settore di nord-ovest, apportando nevicate anche a quote di pianura su basso Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia Romagna e Toscana; fra la serata e la nottata le nevicate si estenderanno alla pianura veneto-friulana e alle regioni centrali, con neve a quote molto basse su Umbria e Marche e lievemente superiori su Lazio, Abruzzo e Molise.

Nevicate diffuse invece nella giornata di sabato 19 dicembre anche a quote di pianura sulle regioni settentrionali, con quantitativi abbondanti sull'Emilia Romagna. Neve a quote molto basse anche su Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo e Molise.

Le precipitazioni si estenderanno anche sulle regioni meridionali dove la neve cadrà al di sopra dei 600-800 metri sul settore campano e lucano, a quote superiori sui rilievi di Calabria e Sicilia. Nel pomeriggio si prevede un miglioramento del tempo al nord e su gran parte del centro.

Infine, per la giornata di domenica 20 dicembre, è previsto un miglioramento al centro-nord, mentre condizioni di tempo instabile sulla Sicilia e sulle regioni meridionali della penisola. Maestrale forte in Sardegna, in estensione a tutte le regioni centro-meridionali, con mari che diverranno agitati.

Temperature in marcata diminuzione al centro-nord, con valori particolarmente rigidi al settentrione ove le minime notturne, specie sull'Emilia Romagna, potranno scendere a ridosso dei -10°C anche nelle località di pianura.

Sulla base dei modelli disponibili il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un ulteriore avviso di avverse condizioni meteo che prolunga ed estende quello emesso nei giorni scorsi e che prevede dal pomeriggio di domani, venerdì 18 dicembre nevicate moderate, peraltro come già sopra indicate, fino a bassa quota sulle regioni del nord ovest e sull'alto versante tirrenico.