19 giugno 2021
Aggiornato 03:00
Cronaca. Campania

Napoli, terrorizzavano coetanei: sgominata baby-gang

Carabinieri arrestano 3 giovanissimi:11 rapine tra febbraio-marzo

NAPOLI - Seminavano il terrore nel quartiere Vomero di Napoli rubando telefonini, i-pod e denaro ai coetanei, sotto la minaccia di un coltello. La baby gang, composta da un 16enne, un 17enne e un 18enne, è stata sgominata dai carabinieri. Sono undici le rapine accertate tra il 21 febbraio e il 30 marzo, soprattutto nelle via Cimarosa, Puccini e Luca Giordano.

Il Gip del Tribunale per i minorenni di Napoli ha emesso l'ordine di arresto: il 18enne, minore all'epoca dei fatti, risiede in via Nuova Toscanella, il 16enne in via Vecchia Napoli a Piscinola, il 17enne in via Campano. Sono tutti incensurati. Le indagini sono state eseguite col sistema informatico web-lase e poi con individuazioni di persona. Sono tutti nel centro di prima accoglienza minorile sul viale Colli Aminei.