14 ottobre 2019
Aggiornato 13:00
Cronaca. Puglia

Costringevano ragazza a prostituirsi: 6 romeni arrestati in Puglia

Ad Andria, la vittima una loro connazionale di 18 anni

BARI - I carabinieri di Bari hanno arrestato ad Andria sei cittadini romeni che avevano convinto una loro connazionale a trasferirsi in Italia con la promessa di un lavoro onesto e sicuro, ma in realtà l'hanno poi costretta a prostituirsi, dietro minacce di morte e hanno abusato sessualmente di lei più volte.

I membri della banda sono ora accusati - in concorso - di sfruttamento della prostituzione, riduzione in schiavitù e violenza sessuale.

Le indagini, avviate in seguito alla denuncia della vittima 18enne, esasperata e stremata fisicamente, hanno permesso ai militari di ricostruire l'intera vicenda e di arrestare i sei aguzzini, i quali, oltre a pianificare la giornata della ragazza, si facevano consegnare l'intero incasso della prostituta.