3 agosto 2020
Aggiornato 11:30

Russo celebra la giornata nazionale del sollievo

«Attivazione e potenziamento degli hospice e delle cure domiciliari»

PALERMO – «Il decreto che indica le linee guida per l’attivazione e il potenziamento degli hospice e delle cure domiciliari è il segnale più concreto della grande attenzione che questo assessorato ha voluto dedicare alla dignità umana della persona sofferente. Una risposta di civiltà per la quale mi sono impegnato fin dal primo giorno del mio mandato. Quella di domani è una giornata importante perché offre l’occasione per promuovere la cultura del sollievo, attraverso lo sviluppo delle cure palliative e della terapia del dolore. L’assessorato alla Sanità ha voluto essere in prima fila, pianificando il massiccio coinvolgimento delle aziende sanitarie dell’isola».

Lo ha detto l’assessore regionale alla Sanità Massimo Russo, a proposito della «Giornata nazionale del sollievo» che sarà celebrata domani in tutta Italia.
Proprio giovedì scorso, in occasione della conferenza stampa nazionale di presentazione che si è svolta a Roma, la Regione siciliana è stata menzionata per il rilevante numero di iniziative promosse dalle aziende sanitarie.

Secondo le ultime statistiche in Sicilia muoiono ogni anno 12.000 persone a causa di una malattia neoplastica ed oltre 13.000 per patologie cronico – degenerative e la maggior parte di esse necessita di piani personalizzati di cure palliative in grado di garantire una migliore qualità degli ultimi mesi di vita.