14 novembre 2019
Aggiornato 20:30
Caso Noemi-Berlusconi

Fotografo indagato per scatti Capodanno a Villa Certosa

Procura di Roma dispone sequestro delle fotografie

ROMA - Tentata truffa e violazione della privacy. Sono questi i reati per cui risulta indagato un fotografo sardo, Antonello Zappadu, in seguito alla denuncia presentata dall'avvocato Niccolò Ghedini, che assiste il presidente del consiglio, Silvio Berlusconi.

Al centro della vicenda, una festa di Capodanno che si è svolta a Villa Certosa, in Sardegna, e che sarebbe stata ripresa e fissata in molti scatti da Zappadu. Per questo, il procuratore capo Giovanni Ferrara e il pm Simona Maisto hanno disposto il sequestro delle immagini.

L'accusa di tentata truffa fa riferimento a un'offerta che è stata fatta da Zappadu, tramite una mail, in cui propone l'acquisto degli scatti a Panorama per oltre un milione di euro, spiegando di essere già in trattative con il settimanale Gente. Circostanza, questa, che si è rivelata non veritiera.