20 gennaio 2020
Aggiornato 06:00

Anestesista indagato: avrebbe scattato foto di Eluana Englaro

Amato De Monte è accusato di aver realizzato alcuni scatti della donna in coma vegetativo. Per l'avvocato le foto erano previste dal protocollo medico

Avrebbe scattato alcune foto di Eluana Englaro durante la sua permanenza nella clinica «La Quiete». E' indagato dalla Procura della Repubblica di Udine l'anestesista Amato De Monte che ha seguito la donna fino alla sua morte, il 9 febbraio scorso. A De Monte, che ha guidato l'equipe per l'attuazione del decreto della Corte di Appello di Milano che autorizzava l'interruzione dell'alimentazione e dell'idratazione di Eluana, i Carabinieri hanno notificato l'informazione di garanzia. Il legale di De Monte, Giuseppe Campeis, ha spiegato che le foto, di carattere clinico, sono state scattate per testimoniare l'attuazione del protocollo e che la famiglia Englaro ha introdotto nello stesso regole sulla privacy per tutelare la donna rispetto a terzi.