26 gennaio 2020
Aggiornato 13:30
Altri fondi per la Sanità siciliana

«Sanità: buona notizia l’emendamento approvato»

L’emendamento proposto dai parlamentari Germanà e Pagano consentirà di far avere alla Regione siciliana un maggior finanziamento di quasi un miliardo di euro

«Un’altra buona notizia per la sanità siciliana. L’emendamento proposto dai parlamentari Germanà e Pagano consentirà di far avere alla Regione siciliana quel maggior finanziamento di quasi un miliardo di euro che lo Stato in passato aveva trattenuto e la cui concessione era condizionata alla verifica degli adempimenti previsti nel piano di rientro.

Ciò significa che è stato valutato positivamente il percorso virtuoso di razionalizzazione della spesa, che la Sicilia ha intrapreso con l’adozione di provvedimenti concreti. La collaborazione politica fra governo nazionale e governo regionale si è rivelata ancora una volta decisiva per accelerare il processo di risanamento dei conti e impostare il riordino del sistema sanitario regionale secondo criteri di modernità ed efficienza».

Lo ha detto l’assessore regionale alla Sanità, Massimo Russo, dopo l’approvazione, da parte della commissione Bilancio e Finanze della Camera dei deputati, di un emendamento con cui vengono sbloccati 894 milioni di euro destinati alla Sicilia.