mamme lavoro cercarsi

NetworkMamas, il marketplace delle mamme freelance

NetworkMamas è il marketplace delle mamme freelnace, coloro che dopo aver avuto un figlio hanno perso il lavoro. Conciliare famiglia e professionalità è possibile e tutte le «mamas» di NetworkMamas lo dimostrano

TORINO - Conciliare il lavoro con l’essere mamma, è possibile? Quante donne hanno perso il lavoro dopo aver avuto un figlio? Purtroppo ancora molte, nel nostro paese, dove una donna con famiglia a carico - nel substrato culturale - pare non essere in grado di gestire al 100 per 100 lavoro e famiglia, soprattutto nella sfera professionale. Secondo un’indagine ISTAT, su 100 posti occupati da donne, dopo la maternità ne vengono abbandonati ben 27. E allora come fare a conciliare le esigenze di una mamma con gli impegni lavorativi? E’ a questo scopo che nasce NetworkMamas, il marketplace per le mamme freelance, nato da soprattutto da un’esigenza personale di Cristina Interliggi - founder - che una volta diventata mamma ha perso il lavoro e ha dovuto reinventarsi.

Le donne mamme si reinventano su NetworkMamas
NetworkMamas è quindi una grande community di mamme - strettamente freelance - che offrono le proprie professionalità, per così dire, a distanza e grazie all’ausilio di chi come Cristina e Marzo Fantozzi e Matteo De Simone (co-founder) si impegnano per creare una piattaforma in grado di focalizzare davvero quali sono le esigenze vere delle mamme freelance. Sul portale ci sono mamme architetto, designer o impavide organizzatrici di viaggi e molto altro ancora. La forza delle donne concentrata in una community composta da chi non ha voglia di darsi per vinta, che si reinventa ogni giorno, creando figure professionali innovative e creative: perché essere mamma non significa anche non poter essere una donna in carriera.