23 ottobre 2018
Aggiornato 22:30

Legaltech, Lexdo chiude un finanziamento da 1 milione di euro

La piattaforma digitale consente di generare contratti e documenti personalizzati in pochi minuti e di parlare con avvocati esperti su qualsiasi tema legale, con un solo click
Legaltech, Lexdo chiude un finanziamento da 1 milione di euro
Legaltech, Lexdo chiude un finanziamento da 1 milione di euro (Shutterstock.com)

MILANO - LexDo.it - la startup milanese di servizi legali automatizzati online - ha raggiunto quota 1 milione di euro, grazie a un nuovo round di finanziamenti da 850 mila euro.

La piattaforma digitale consente di generare contratti e documenti personalizzati in pochi minuti e di parlare con avvocati esperti su qualsiasi tema legale, con un solo click. Il software di LexDo.it rivoluziona l’assistenza legale per aziende e professionisti, con un servizio online semplice, affidabile e completo a partire da 99 euro all’anno.

La fase seed è stata finanziata per la maggior parte da business angels, con una partecipazione del fondo di venture capital Boost Heroes, co-fondato da Fabio Cannavale. Nel 2018 LexDo.it è stata selezionata per il progetto B Heroes, percorso di accelerazione rivolto ad imprese italiane ad alto contenuto di innovazione. Il progetto è anche diventato un format televisivo in onda sul canale Nove.

«Siamo orgogliosi della risposta del mercato alla nostra offerta e grati della fiducia degli investitori – commenta Giovanni Toffoletto, Founder e CEO di LexDo.it –. La soluzione che abbiamo creato sta aiutando migliaia di persone e imprese a farsi tutelare da professionisti,  abbandonando  il ‘copia incolla’ dal web. Continuiamo a crescere e per questo investiremo soprattutto in nuovi talenti per il marketing e lo sviluppo legale e tecnologico dei nostri servizi. Siamo alla ricerca di persone che vogliono contribuire alla nostra missione di rendere l’assistenza legale accessibile a tutti».

Con un’offerta di oltre 120 tipologie di contratti per aziende, startup e privati, la piattaforma - online da luglio 2015 - ha generato ad oggi più di 130.000 documenti, in media 500 nuovi contratti ogni giorno, con un tempo medio di creazione inferiore ai 10 minuti.