16 settembre 2019
Aggiornato 12:00
sempre più green

Gli Apple Store più belli del mondo

Alcuni degli Apple Store più belli del mondo e l'ultimo, quello che sarà costruito a Milano, completamente diverso da tutti gli altri dove vi sarà la coniugazione tra l'estero e l'interno, dove si potrà assistere a eventi e corsi di formazione

ROMA - Quando pensiamo ad Apple, la prima cosa che ci viene in mente è design, ordine, bellezza, pulizia. Non a caso il brand della Mela morsicata è associato al colore grigio/bianco che, nella psicologia dei colori, sta a significare calma e semplicità. E non è raro percepire queste sensazioni anche quando ci addentriamo in uno store di Apple, malgrado l’azienda di Tim Cook non abbia mai badato a spese e abbia sempre costruito store degni di essere annoverati nei volumi più autorevoli di design. Ma quali sono gli store di Apple più belli al mondo? Secondo gli ultimi dati di febbraio 2017 ci sono ben 492 Apple Store in tutto il mondo, per la precisione in 19 Paesi e sono visitati da almeno 1 milione di persone al giorno. Nello scenario futuro questi spazi assolveranno, tuttavia, a funzioni eterogenee con l’obiettivo di diventare delle aree a disposizione dell’intera comunità Apple, non solo dove acquistare un prodotto, ma anche effettuare corsi di formazione e, perché no?, divertirsi.

Apple Beijin
Apple Beijin ()

Beijing, Cina
E’ senza dubbio uno degli store più affascinanti, caratterizzato da una facciata in stile ‘box’ e da una mappatura a forma di trapezio. E’ stato costruito per attrarre i clienti locali e una delle sue peculiarità è che stata appositamente costruito in una zona non turistica.

Apple Arizona
Apple Arizona ()

Scottsdale, Arizona
Una scatola di vetro in mezzo al deserto, tra palme e terra brulla, quasi una parvenza di civiltà in mezzo al nulla. L’Apple Store di Scottsdale è uno dei più affascinanti del mondo proprio per la sua posizione: ha un ampio soffitto di vetro e una superficie di oltre 510 metri quadrati che permette di ospitare un Genius Bar dalle dimensioni spaventose.

(Apple Parigi)

Parigi, Francia
Al contrario di quasi tutti i Store di Apple, questo si differisce per il suo stile unico, ricavato da una vecchia struttura di oltre 130 anni fa ed accuratamente restaurato da Apple con pavimenti a mosaico e soffitti scolpiti con una combinazione di ottone e pietra, un luogo da visitare assolutamente nonostante la grandezza non sia elevata.

Apple New York
Apple New York ()

New York City, NY
E’ il più riconoscibile di tutti. Una vera e propria opera d’arte, costituito da un enorme cubo in vetro di quasi 10 metri (è stato anche brevettato). Steve Jobs partecipò attivamente al design, che è stato restaurato nel 2011 con una spesa di 6,5 milioni di dollari. La sua posizione in un angolo in cui Central Park di New York incontra Fifth Avenue attira anche visite di turisti da tutto il mondo per tutto l’arco delle 24 ore di apertura, per tutti i giorni della settimana.

Apple Dubai
Apple Dubai ()

Dubai, Emirati Arabi
Si tratta del più grande Apple Store al mondo e sorge in una delle città più ricche del pianeta. Pensato come sempre in collaborazione con lo studio di architettura Foster + Partners, è stato aperto da pochissimo. Dal suo design si evince la direzione che Apple sta prendendo e seguendo per la realizzazione di spazi sempre più green e sostenibili: la struttura ha, infatti, scaffalature in legno e un doppio piano con grandi aree di esposizione con alberi su vasi. L’area è stata concepita per ridurre la separazione tra interno ed esterno: è, infatti, possibile assistere al tramonto dalla terrazza pubblica.

Milano, Italia
Il nuovo Apple Store Piazza Liberty sarà invisibile. Grazie a un’originale soluzione architettonica, si nasconderà sotto l’accogliente anfiteatro esterno. Non più un luogo circoscritto da scrivanie in legno, ma un punto di incontro e di ispirazione. I lavori sono partiti lo scorso febbraio, ma ancora non è dato sapere quando il progetto sarà ultimato. Uno spazio non pensato solo per mettere in bella mostra i prodotti Apple, ma per organizzare eventi con artisti, designer, fotografi, musicisti e programmatori della città e di tutto il mondo. Un Apple Store sotterraneo che la città di Milano attende con fervore.