19 settembre 2019
Aggiornato 10:00
grandi e medie imprese

Le migliori aziende dove lavorare in Italia

Un buon luogo di lavoro è dato dalla relazione di fiducia reciproca con il management aziendale, il rapporto di orgoglio per il proprio lavoro e per l’organizzazione di cui si fa parte e la qualità dei rapporti con i colleghi

ROMA - Se poteste scegliere dove lavorare probabilmente scegliereste un’azienda dove poter avere un confronto diretto e leale con il vostro manager, dove i rapporti tra i dipendenti sono pressoché orizzontali, così come quello tra voi e il lavoro medesimo. Dove si dia valore a concetti come credibilità, rispetto, equità e coesione. Se poi ci dà la possibilità di lavorare in smart working ancora meglio. Partendo dal presupposto che potreste sempre licenziarvi dal vostro lavoro attuale e tentare la scalata, Great Place to Work Institute ha stilato la classifica aggiornata al 2017 dei migliori posti dove lavorare in Italia, e potreste darci un’occhiata. Anche perché la lista è stata stilata proprio sulla base di quei requisiti citati sopra e grazie a un questionario compilato proprio dai dipendenti.

Nelle Big Company
Se volete lavorare in una Big Company, L’Hilton è senza dubbio la migliore azienda, mentre dovreste preferire Cisco System se volete lavorare in un realtà di medie dimensioni. Nella classifica delle grandi imprese, quelle con più di 500 impiegati, non ci sono aziende italiane e la catena alberghiera dell’ereditiera (l’Hilton, appunto) è seguita da ConTe.it e American Express Italia, entrambe nel settore dei servizi finanziari e delle assicurazioni. Tra i migliori luoghi di lavoro ci sono anche Lidl Italia, H&M e RE/MAX, il gigante dell’immobiliare.

(Great Place to Work)

Nelle medie imprese
Nella classifica delle medie imprese, quelle che hanno da un minimo di 50 a un massimo di 500 dipendenti, ben 12 su 25 sono italiane. Dopo Cisco System troviamo Amgen, società di biotecnologie, Vetrya (telecomunicazioni), W.L. Gore Associati che si occupa della produzione di sostanze chimiche nel settore manifatturiero. Tra le aziende più famose troviamo Mellin, al decimo posto, Nissan Italia al 13esimo e Subito al 21esimo posto.

(Great Place to Work)

I rapporti di fiducia
L’indagine svolta, in particolare, da Great Place to Work Institute mette in evidenza come un ambiente di lavoro eccellente sia caratterizzato da tre relazioni fondamentali: una relazione di fiducia reciproca con il management aziendale, il rapporto di orgoglio per il proprio lavoro e per l’organizzazione di cui si fa parte e la qualità dei rapporti con i colleghi. Se percepite che vi manca anche solo una di queste componenti, provate a dare un’occhiata più dettagliata a queste classifiche.