24 giugno 2017
Aggiornato 22:40
a impact milano

Il business a impatto sociale alla conquista delle aziende

Appuntamento il 1 aprile con “Impact on society. A new business mindset” l’evento organizzato dall’Alta Scuola Politecnica Alumni

Il business a impatto sociale alla conquista delle aziende
Il business a impatto sociale alla conquista delle aziende (Credit of courtesy by Adobe Stock)

MILANO - Nella corsa verso la globalizzazione e digitalizzazione più di qualcuno è rimasto indietro. Questa consapevolezza ha imposto oramai da anni un profondo cambiamento nel modus operandi delle aziende sempre più impegnate affinché il loro impatto sull’ecosistema in cui operano sia positivo dal punto di vista ambientale ma soprattutto sociale. Conciliare sostenibilità, etica e affari è una sfida che coinvolge tutti i settori industriali: secondo un’indagine firmata da Dnv e EY oggi la Corporate Social Responsability è diventata una parte integrante delle strategie di business per il 60 per cento delle nostre imprese. Non solo: oggi è sempre più evidente che proprio in quello spazio dove non investe lo Stato, né il sociale, si renderanno concrete le più redditizie opportunità d’investimento.

Di questo se ne parlerà il prossimo 1 aprile a partire dalle 14 nel corso di un evento aperto al pubblico organizzato dalla Alta Scuola Politecnica Alumni, a cui prenderanno parte tutti gli attori principali e massimi esperti di questo trend: «Impact on society. A new business mindset» all’Impact Hub di Milano. L’obiettivo dell’evento è analizzare come oggi le grandi società internazionali siano impegnate sul tema della responsabilità sociale, indagare le iniziative più interessanti, comprendere il cambiamento sistemico e l'impulso di innovazione sociale che oggi permea l’intera società.

Tra gli ospiti del convegno Mario Calderini, nuovo direttore dell’Alta Scuola Politecnica Alumi e docente al Polimi di Milano, uno dei massimi esperti di Social Responsability ed Enzo Manzini, uno dei maggiori studiosi italiani e mondiali di design per la sostenibilità. Alla tavola rotonda prenderanno parte anche i rappresentanti di alcune delle più importanti multinazionali europee per le quali il tema dell’impatto sociale è divenuto perno centrale delle loro strategie di business globali: parliamo di Eni, ENEL e Sanofi.

L’evento è sponsorizzato da everis Italia, società di consulenza che fa parte della multinazionale everis, attiva dal 1996 in 14 paesi: da sempre attenta al suo impatto sulla società e promotrice di progetti di CSR, everis Italia ha da poco dato vita alla sua Fondazione il cui scopo consiste nel «restituire» ai cittadini parte dei profitti realizzati dalla multinazionale promuovendo l’imprenditorialità e l’innovazione su tutto il territorio nazionale. A questo link il programma dettagliato dell’evento e le modalità di partecipazione: https://impactonsociety.splashthat.com.