17 febbraio 2020
Aggiornato 15:30
prognostici sportivi

Nextwin, il successo europeo di una startup Made in Italy

Nextwin è la startup tutta italiana che ha creato il social game dei prognostici sportivi. Tanti i riconoscimenti ottenuti e le opportunità all'estero che confermano il talento dei giovani italiani

ROMA - Continua praticamente inarrestabile il successo Nextwin, la startup italiana che ha creato il social game dei prognostici sportivi. Dopo esser stata nominata una delle migliori 100 startup nel 2015 all’Open Summit di StartupItalia e aver vinto il premio miglior «Sports Betting Supplier» all’Egr Italy Award 2016, Nextwin ha valicato i confini nazionali, pitoccando a importanti eventi europei dedicati alle startup.

Il successo di una startup Made in Italy
Opportunità importanti per una startup Made in Italy, crescita anche grazie al programma di accelerazione presso Luiss Enlabs, a Roma. Tanti gli eventi che hanno confermato l’interesse nel panorama dell’innovazione verso questa startup del settore gaming. Dal 16 al 19 novembre scorso infatti, Nextwin era in finale al ‘Sigma Startup Pitch 2016’, evento organizzato per la prima volta a Malta, che riuniva sotto lo stesso tetto 8 start up dedicate al gaming. Ogni azienda aveva 3 minuti a disposizione per presentare il proprio progetto e affrontare una sessione di domande (il cosiddetto ‘Q&A’), da parte degli investitori. Non solo: Nextwin ha risposto presente anche all’evento ‘Slush 2016’, uno degli appuntamenti più esclusivi e importanti per le startup in Europa, in programma a Helsinki dal 30 novembre al 1 dicembre. Per capire l’importanza dell’evento, ‘Slush’ è un punto d’incontro tra startup e talenti nel campo dell’innovazione da un lato e investitori internazionali, guru dell’innovazione e media dall’altro: è passato dai 300 partecipanti presenti al primo evento nel 2008, ai 15.000 dell’edizione del 2015 (tra cui 1.700 startup da 74 paesi e 800 investitori da 100 paesi).

L'intervista al CEO Alessandro Salvati »

Next win e il social game a Londra
Ma non è tutto, perché il 7 e 8 dicembre a Londra c’è stato l’UnBound Digital 2016, ossia una delle principali business convention internazionali, dedicati alle startup nel settore digitale e Nextwin non è rimasta fuori nemmeno da questa vetrina. L'evento, giunto alla terza edizione, ha rappresentato una straordinaria connessione tra startup e brand in tema di innovazione digitale e la presenza di 3.500 partecipanti tra imprenditori, investitori, corporate & brand executives, media influencers (circa 50 testate giornalistiche e bloggers) provenienti da Stati Uniti, Italia, Israele, Spagna, Hong Kong, Singapore, Germania e Irlanda. In un’area specifica, chiamata ‘Start up Bazaar’, ciascuna startup ha avuto a disposizione una propria postazione personalizzata, nella quale sono state organizzate una serie di iniziative, tra cui incontri btob con potenziali investitori ed eventi di networking.