5 aprile 2020
Aggiornato 04:00
internet of things

Arduino lancia ESLOV, il kit per costruire oggetti connessi

ESLOV è un insieme di moduli hardware che è possibile unire a piacimento per dare potenza ad un nuovo progetto, come la costruzione di una lavatrice intelligente

TORINO - Arduino lancia un nuovo progetto che rappresenta un’evoluzione dello sviluppo hardware che ha cambiato la vita a moltissimi sviluppatori di elettronica: si chiama ESLOV e si appresta ad entrare prepotente nel mondo dell’Internet of Thing, quel mondo che sta esplodendo e che solo in Italia, al momento, vale ben 2 miliardi di dollari.

Il kit per costruire oggetti connessi
Mentre Arduino rappresenta una scheda elettronica di piccole dimensioni, ESLOV è un insieme di moduli hardware che è possibile unire a piacimento per dare potenza ad un nuovo progetto, come la costruzione di una lavatrice intelligente, un robot e tante altre cose. In questo modo il fondatore di Arduino, Massimo Banzi, rende possibile a tutti connettere a Internet i dispositivi che si progettano e ottenere così nuovi tipi di interazione e dati provenienti da ogni angolo del mondo.

Di fatto la tecnologia Arduino ha completamente cambiato il mondo dell’hardware che, fino a pochi anni fa era in mano solo ai grandi colossi. Ora chiunque può creare dei super hardware grazie ad Arduino, perché è molto più semplice.

Come è fatto ESLOV
Nella pratica ESLOV è composto da una serie di moduli che forniscono qualsiasi componente: processore, WiFi, bluetooth, GPS, controller per lo schermo, multitouch, rilevazione della temperatura, LED e così via. Il tutto si gestisce attraverso un’interfaccia web, chiamata Arduino Cloud, che offre degli strumenti visuali per creare il software da collegare all’hardware. Così, se state cercando di costruire un frigorifero capace di connettersi al vostro smartphone? Niente di complicato, basta chiedere ad Arduino.

La campagna di Kickstarter
Con gli occhi puntati sul mercato dell’Internet of Things, ESLOV è approdato su Kickstarter, la piattaforma di crowdfunding più importante. Per 89 euro si riceverà il kit con 3 moduli, fino ad ordinare il kit con 29 moduli per un valore di 899 euro. La campagna Kickstarter ha come obiettivo quello di raggiungere i 500.000 dollari, ma forse strizzando l’occhio alla comunità di produttori, degli appassionati, delle aziende IT Arduino può anche farcela. I kit dovrebbero essere distribuiti a partire dal prossimo Luglio.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal