2 giugno 2020
Aggiornato 14:30
wearable device

Skyn, il wearable che ti dice quando sei ubriaco

Tramite un sensore elettrochimico, registra le molecole di etanolo in fuga attraverso la pelle. In base ai dati raccolti e sfruttando l’algoritmo proprietario di BACtrack, è in grado di stimare il grado di BAC (Blood Alcohol Content) di chi lo indossa

SAN FRANCISCO - Niente più corse sull’auto con tasso alcolemico oltre i parametri di legge. Un braccialetto ci dirà se abbiamo alzato troppo il gomito ed è il caso che prendiamo l’autobus per tornare a casa. Si chiama Skyn ed è stato realizzato dalla startup BACtrack con sede a San Francisco.

Ma come è possibile monitorare il grado alcolico con un semplice braccialetto? In prima battuta si tratta di un wearable tech, ossia di un dispositivo tecnologico dotato di sensori collegato via Bluetooth al proprio smartphone. E sono proprio questi sensori ad analizzare la sudorazione prodotta dalla nostra pelle e quindi dirci se siamo ubriachi. In particolare, tramite un sensore elettrochimico, registra le molecole di etanolo in fuga attraverso la pelle. In base ai dati raccolti e sfruttando l’algoritmo proprietario di BACtrack, è in grado di stimare il grado di BAC (Blood Alcohol Content) di chi lo indossa.

I limiti
Skyn, di fatto, è uno strumento decisamente economico e non invasivo, capace di misurare il tasso alcolico nel sangue dopo che ci siamo fatti una bella bevuta e abbiamo esagerato un po’ Memorizza ed interpreta i dati inviandoli al cellulare: in questo modo è lo stesso smartphone ad avvisarci quando è opportuno smettere. Il bracciale però non sostituisce l’etilometro in dotazione alle Forze dell’Ordine anche perché l’alcol impiega 45 minuti prima di essere trasmesso alla pelle. Resta comunque un dispositivo importante per essere aggiornati sulle proprie condizioni, per decidere se mettersi o meno alla guida e, soprattutto, per fare dell’alcol un uso più consapevole.

Il design
Skyn, peraltro, è anche un wearable esteticamente bello. L’obiettivo dei suoi ideatori, infatti, non è solo quello di fornire un monitoraggio in tempo reale, ma anche realizzare un design accattivante, che basti ad attirare il pubblico. «Un prodotto per la sicurezza personale che chiunque può e deve usare, elegante e a basso costo».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal