28 settembre 2020
Aggiornato 14:00
internet

Yahoo!, anche il Daily Mail in trattative, ipotesi spezzatino

L'altro scenario vedrebbe invece il Daily Mail rilevare solo le attività media: Yahoo! Finance, Yahoo! Sports e Yahoo! News, mentre un non meglio precisato fondo si aggiudicherebbe il rimanente

ROMA - Il quotidiano britannico Daily Mail ha confermato la sua partecipazione a trattative preliminari sulla cessione di Yahoo!, che secondo indiscrezioni di stampa potrebbero anche portare ad uno spezzatino della società internet, in particolare con la separazione delle attività di news e informazione dal resto.

"Le discussioni sono in una fase molto preliminare e non è scontato che portino ad una transazione", ha puntualizzato il quotidiano con una nota. Il Daily Mail è controllato da un fondo, il Daily Mail and General Trust, che possiede anche il sito americano Elite Daily.

Secondo il Wall Street Journal questo fondo starebbe trattando con altri fondi per una possibile acquisizione di Yahoo!. Gli scenari possibili sarebbero due, il primo consisterebbe nel rilevare in blocco la società internet, il cui valore ormai secondo alcune ricostruzioni sarebbe quasi esclusivamente limitato alla quota del 15% detenuta nel gigante di vendite internet cinese Alibaba, più la quota detenuta su Yahoo! Japan.

L'altro scenario vedrebbe invece il Daily Mail rilevare solo le attività media: Yahoo! Finance, Yahoo! Sports e Yahoo! News, mentre un non meglio precisato fondo si aggiudicherebbe il rimanente.

Il tutto mentre il management guidato dall'amminitratore delegato Marissa Mayer ha annunciato a febbraio un piano di ristrutturazione che prevede la riduzione del 15 per cento dell'organico, senza esclude cessioni di qualunque attività. Sempre secondo il Wsj a trattare su vari asset ci sono anche il gigante delle Tlc Usa Verizon, Microsoft e i fondi Kkr e Tpg.