28 settembre 2020
Aggiornato 01:30
italia secondo paese per longevità

L'Italia è attrattiva, Ibm investe 150 milioni in area Expo

Il premier è tornato a ripetere che "il passato è meraviglioso ma soltanto l'unico modo per salvare il passato è avere una visione per il futuro"

BOSTON - Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, sigla a Boston (Massachusetts) un accordo con Ibm per 150 milioni di dollari che farà sorgere nell'area di Expo il centro europeo di eccellenza Watson Health per lo sviluppo di soluzioni cognitive applicate alla sanità, all'health science e in futuro alla PA con l'intento di indirizzare le tematiche dell'agenda digitale. «Sono entusiasta dall'apertura di questa cooperazione - ha dichiarato Renzi, dicendosi - orgoglioso di ospitare Ibm a Milano, una città con molte opportunità e che sarà un punto di riferimento dell'innovazione e della tecnologia».

Il premier è tornato a ripetere che "il passato è meraviglioso ma soltanto l'unico modo per salvare il passato è avere una visione per il futuro». Secondo il presidente del Consiglio, Watson "è un punto di riferimento per la costruzione di una qualità della vita migliore». Per Renzi "l'Italia non sarà solo un Paese dove si vive bene, cosa importante in termini di qualità della vita con buon cibo e vacanza, ma anche dove ci sarà una visione nuova per il futuro centrata sulla qualità dell'innovazione. Sarà una grande opportunità della prossima generazione. Credo che Watson si colloca esattamente in questa direzione. E spero di poterlo fare insieme".

L'Italia, ha ricordato Renzi, è il secondo Paese per longività dopo il Giappone. "E' cruciale cambiare direzione. Per la generazione di mio nonno e mio padre, il futuro era parte di una cosa positiva, era un'opportunità. In questo periodo il futuro è un problema potenziale, è una minaccia. Dobbiamo cambiare questo approccio perché l'innovazione è promettente".

L'accordo firmato oggi a Boston tra IBM e l'Italia "dimostra che il Paese è attrattivo per gli investitori esteri». Lo ha detto Enrico Cereda, amministratore delegato di Ibm Italia, commentando l'intesa che con un investimento fino a 150 milioni di dollari farà sorgere nell'area di Expo il centro europeo di Watson Health per lo sviluppo di soluzioni cognitive applicate alla sanità, all'health science e in futuro alla PA. Parlando a margine della visita alla sede di IBM di Boston del presidente del Consiglio Matteo Renzi, Cereda ha aggiunto: "Tre-quattro anni fa gli investitori storcevano il naso quando pensavano all'Italia ma oggi (il nostro Paese) è uno dei migliori in termini di attrattività». L'intesa "rappresenta il nostro contributo al sistema Paese", ha aggiunto Cereda.