23 gennaio 2020
Aggiornato 00:00
voglia d'impresa

Hai una startup e vuoi sbarcare all'estero? Arriva il bando per te

La finalità del progetto è fornire alle 20 start-up innovative - d’intesa con il programma di accelerazione da cui provengono - assistenza e orientamento al mercato estero. Le domande di partecipazione dovranno pervenire, pena l’esclusione, entro e non oltre le ore 16.00 del giorno 26 febbraio 2016

ROMA - Nell’ambito delle misure messe in atto dal Governo per la promozione dell’autoimprenditorialità innovativa, anche attraverso il sostegno alle startup, nasce il progetto pilota «InnovAzione - Assistenza allo Sviluppo Internazionale di start-up innovative», realizzato da Assocamerestero e dalle Camere di Commercio italiane all’estero in collaborazione con ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane e con il supporto finanziario del Ministero dello Sviluppo Economico.

Il bando per gli startupper
In relazione a tale progetto Assocamerestero pubblica il presente bando rivolto a tutti i soggetti erogatori di programmi di accelerazione di start-up innovative (acceleratori), che possono presentare domanda di partecipazione candidando le startup, che stiano partecipando o abbiamo partecipato al loro programma, che ritengono maggiormente in linea con gli obiettivi del progetto. Fra tutte le candidature pervenute saranno selezionate 20 startup da inserire in un percorso di collegamento e apertura al mercato estero.

I requisiti per partecipare
Possono concorrere al bando gli operatori pubblici e/o privati che erogano da almeno 12 mesi programmi di accelerazione di startup in Italia o all’estero, ovvero che operano sempre da almeno 12 mesi attraverso call periodiche per il supporto di startup in gruppi o classi nel loro primissimo periodo di vita con finanza, mentorship, formazione e altri servizi necessari alla loro crescita, e che in questo periodo di 12 mesi abbiano collaborato all’attivazione di almeno 3 startup. Ogni operatore può iscriversi candidando le startup, che stiano partecipando o abbiamo partecipato al proprio programma di accelerazione, che ritengono maggiormente in linea con gli obiettivi del progetto. La finalità del progetto è fornire alle 20 start-up innovative - d’intesa con il programma di accelerazione da cui provengono - assistenza e orientamento al mercato estero attraverso servizi di facilitazione; collegamento con qualificati intermediari della finanza operanti sulle principali piazze internazionali; messa in contatto con controparti interessate allo sviluppo del business e/o della ricerca (anche in una logica di possibili partenariati scientifici).

Il bando di partecipazione
Le domande di partecipazione dovranno pervenire, pena l’esclusione, entro e non oltre le ore 16.00 del giorno 26 febbraio 2016 e andranno inviate tramite raccomandata del servizio delle Poste Italiane S.p.A., ovvero mediante agenzia di recapito autorizzata indirizzata a: Assocamerestero – Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero, Via Sardegna, 17 – 00187 Roma. Sulla busta andrà indicata la dicitura «Progetto InnovAzione». Eventuali quesiti relativi al bando e alle modalità di presentazione della domanda di partecipazione, potranno essere inviati esclusivamente al seguente indirizzo di posta elettronica: startup@assocamerestero.it entro e non oltre le ore 12 del giorno 8 febbraio 2016. Le risposte ai quesiti saranno pubblicate sul sito di Assocamerestero entro le ore 12 del giorno 11 febbraio 2016. Per maggiori info.