24 luglio 2019
Aggiornato 00:00
il colosso punta alla tradizione

Amazon come Apple, in cantiere 400 librerie da aprire in tutto il mondo

Amazon potrebbe puntare sui gusti dei clienti - potendo accedere alla banca dati degli utenti - e battere la concorrenza. Al momento l'azienda non commenta i rumors

SEATTLE - Si sa, le tradizioni sono dure a morire e spesso capita di riscoprirle, un po’ come quando si apre un vecchio baule di ricordi. Un po’ come sta pensando di fare Amazon, il colosso dell’e-commerce, che scende dal podio del web e punta sulla carta, quella utilizzata dai nostri nonni e che noi non ricordiamo neanche più. In particolare ha deciso di puntare sui libri con l’obiettivo di aprire almeno altre 400 librerie cosiddette «fisiche», dopo la prima nata a Seattle lo scorso anno.

Amazon come Apple
A fronte di un’agguerrita competizione sul versante dei «corrieri» il team di Jeff Bezos starebbe pensando di aprire diversi spazi iconici del marchio Amazon sulla scia di quanto fatto da Apple con i suoi store aperti praticamente in tutto il mondo. Un bel colpo per le librerie tradizionali che si vedrebbero spuntare come funghi spazi analoghi, ma targati Amazon, un marchio che stenta a passare inosservato. E soprattutto un vantaggio per l’utente che potrebbe sfogliare la pagine del libro prima di acquistarlo: inoltre, queste librerie, potrebbero servire come punto d’appoggio per l’utente-web che intende cambiare il prodotto. Solo indiscrezioni, al momento pubblicate dal Wall Street Journal, anche perché per aprire 400 librerie potrebbero volerci anni. E intanto l'azienda evita di commentare, lasciando la parola al popolo del web.

Il modello di vendita
Un nuovo modo di concepire l’acquisto di libri per l’utente e, per il colosso dell’e-commerce, un nuovo modo sfondare la concorrenza e reiventare la tradizione. Amazon potrebbe, infatti, puntare sui libri che hanno generato più successo potendo accedere ai dati dei clienti online e valutare i loro gusti. I primi passi per il colosso dell’e-commerce sono già stati fatti in precedenza con il lancio della casa editrice Amazon Publishing e l’apertura della prima Amazon Books all’University Village di Seattle.