11 aprile 2021
Aggiornato 15:30

Frane in Colombia, 23 morti e centinaia di dispersi

Il presidente Santos si recherà nell'area del disastro

https://adv.diariodelweb.it/video/askanews/2017/04/20170401_video_17430568.mp4

Mocoa - Le frane in Colombia meridionale stanno provocando stragi. Secondo quanto hanno riferito le autorità locali, almeno 23 persone sono morte e 174 sono ferite. Ma il governatore Sorrel Aroca di Putamayo ha parlato di una "tragedia senza precedenti", sostenendo a W. Radio che ci sono "centinaia di famiglie non ancora trovate, interi quartieri persi".

Le frane sono iniziate nelle ultime ore di venerdì e sono state causate dall'innalzamento del livello del fiume Mocoa e di tre affluenti a causa delle abbondanti piogge.

Il presidente Juan Manuel Santos si recherà a Mocoa, capoluogo di Putamayo, per sovrintendere i soccorsi e gli sforzi d'assistenza nell'area dove ci sono fitte foreste per assicurare alle vittime i questa tragedia attenzione necessaria.