11 agosto 2020
Aggiornato 06:00
Scandalo

Il Sindaco di Toronto minacce di morte un avversario politico

Il tutto davanti alle telecamere, che lo hanno ripreso senza esitazione, mentre era in evidente stato di alterazione. Il video delle minacce, per le quali il sindaco si è già scusato, sta facendo ora il giro del mondo, pubblicato dal Toronto Star e ripreso da alcuni media internazionali

TORONTO - Continua a fare scandalo il sindaco di Toronto, Rob Ford. Finito nell'occhio del ciclone dopo avere ammesso di avere fumato il crack, il primo cittadino di Toronto è adesso sotto il fuoco della critica per avere minacciato di morte un avversario. Il tutto davanti alle telecamere, che lo hanno ripreso senza esitazione, mentre era in evidente stato di alterazione. Il video delle minacce, per le quali il sindaco si è già scusato, sta facendo ora il giro del mondo, pubblicato dal Toronto Star e ripreso da alcuni media internazionali.

HO FUMATO CRACK - «Ucciderò quel tizio f...o. Te lo dico, sarà un omicidio premeditato. O muore lui o morirò io, fratello. Gli strappo la gola. Gli caverò gli occhi. Mi assicurerò che quel figlio di p...a sia morto», ha affermato Ford, inveendo contro una persona sconosciuta.
Dopo mesi di accuse in cui si è rifiutato di dimettersi, il sindaco di Toronto ha ammesso la settimana scorsa di avere fumato il crack, «probabilmente un anno fa» mentre era ubriaco. Ford era stato immortalato in un video emerso lo scorso maggio mentre fumava la droga. «Sì, ho fumato crack», aveva dichiarato. «Ci sono state volte in cui mi sono ubriacato. E' per questo che voglio vedere la registrazione. Voglio che tutti in città la vedano. Non mi ricordo nemmeno che ci sia stata una registrazione o un video. Voglio vedere lo stato in cui mi trovavo», provando così a scusarsi.