20 novembre 2019
Aggiornato 17:00
Tempesta tropicale perde intensità

Il tifone «Haikui» risparmia Shanghai

Le coste orientali della Cina sono già state colpite la scorsa settimana da altre due tempeste, «Saola» e «Damrei», che hanno provocato decine di vittime

SHANGHAI - Il tifone «Haikui» ha colpito le coste orientali della Cina, con un'intensità minore del previsto e risparmiando Shanghai: secondo un primo bilancio le raffiche di vento - che hanno superato i 150 chilometri orari - hanno distrutto quattro abitazioni e privato dell'energia elettrica di villaggi.
Shanghai non dovrebbe trovarsi sulla rotta prevista della perturbazione, ma dovrebbe comunque essere interessata da forti precipitazioni: la Borsa ha aperto normalmente ma il traffico aereo e ferroviario sono semiparalizzati.
Le coste orientali della Cina sono già state colpite la scorsa settimana da altre due tempeste, «Saola» e «Damrei», che hanno provocato decine di vittime.