16 ottobre 2019
Aggiornato 01:30
Nel giorno dell'assoluzione del leader dell'opposizione

Kuala Lumpur: esplosioni fuori dal Tribunale, 5 feriti

Le tre esplosioni sono avvenute a pochi minuti l'una dall'altra, poco dopo che Anwar aveva lasciato il tribunale, situato nel centro di Kuala Lumpur. Nessun commento da parte delle autorità sulle cause delle esplosioni

KUALA LUMPUR - Cinque persone sono rimaste ferite in tre piccole esplosioni avvenute all'esterno del tribunale dove il leader dell'opposizione Anwar Ibrahim è stato assolto oggi dall'accusa di sodomia. Lo ha detto la polizia. Le tre esplosioni sono avvenute a pochi minuti l'una dall'altra, poco dopo che Anwar aveva lasciato il tribunale, situato nel centro di Kuala Lumpur. Nessun commento da parte delle autorità sulle cause delle esplosioni.
Anwar, 64 anni, era stato accusato di aver sodomizzato un suo assistente di 27 anni e rischiava una condanna a 20 anni di carcere. Ma al termine di un processo durato un paio d'anni fa, è stato assolto perchè il test del Dna ha dimostrato che l'accusa era infondata. Anwar ha annunciato che intenderà sfidare il governo alle prossime elezioni.