14 novembre 2019
Aggiornato 19:30
India

Sonia Gandhi in ripresa dopo l'operazione negli USA

L'influente personalità politica sarebbe ricoverata al Centro tumori Memorial Sloan-Kettering di New York

NUOVA DELHI - Sonia Gandhi, leader del Partito del Congresso e più influente personalità politica dell'India, si sta ristabilendo dopo l'intervento chirurgico cui si è sottoposta «con successo» negli Stati Uniti. Lo ha dichiarato un portavoce del partito al potere, senza precisare la natura dell'operazione.

«L'operazione è terminata», ha dichiarato questo portavoce, Janardhan Dwivedi, «Il chirurgo ha dichiarato che l'operazione è riuscita». L'indiana di origini italiane, 64 anni, è in convalescenza nel reparto di terapia intensiva. Il nome e il luogo dell'ospedale non sono stati rivelati. «Dal momento che si tratta di una questione privata che riguarda la sua salute e le sue cure mediche, la sua famiglia chiede che la sua privacy sia rispettata», ha precisato.
La rivista indiana Tehelka ha però riportato sul suo account Twitter che Sonia Gandhi è stata ricoverata al Centro tumori Memorial Sloan-Kettering di New York. Secondo il sito internet dell'ospedale, si tratta della più grande struttura privata al mondo per la cura del cancro.
Il Partito del Congresso aveva suscitato stupore annunciando ieri che Sonia Gandhi doveva sottoporsi a un intervento chirurgico. La sua assenza in occasione dell'inizio - lunedì - della sessione parlamentare non era passata inosservata, ma era stata attribuita a una «infezione virale».