1 agosto 2021
Aggiornato 22:30
5 soldati uccisi

Thailandia-Cambogia, scontri lungo confine

Utilizzate armi pesanti lungo la frontiera contesa tra i due Paesi

BANGKOK - Due soldati thailandesi e tre cambogiani sono morti in uno scontro a fuoco con armi pesanti lungo la frontiera contesa tra i due Paesi. Lo riferiscono le autorità locali.

«Alcuni nostri soldati sono stati feriti e tre sono rimasti uccisi», ha riferito il ministero della Difesa della Cambogia, Chhum Socheat. Da parte thailandese il bilancio è di due morti e sette feriti, ha dichiarato il portavoce dell'esercito di Bangkok.

Dopo due mesi di cessate il fuoco, questa mattina sono ripresi combattimenti con armi pesanti nei pressi dei templi di Ta Krabei e Ta Muean Tom lungo il confine tra i due Paesi.